prototype

In questi giorni di “delirio” pre natalizio non ho trovato il tempo per pubblicare le tante cose che ho ed abbiamo, grazie all’aiuto di qualche lettore e collezionista, trovato e che troveranno spazio nei prossimi articoli post natalizi.

E’ vero, come mi ha scritto qualcuno di voi, è più “facile” e rapido pubblicare una foto su facebook che impostare un’articolo cercando di trovare i giusti contenuti, ricercando foto e documenti che possano dare un’approfondimento a tutto quello che vediamo nella realtà “reale” e virtuale.

Non molliamo, il Blog è spesso approfondimento con un contenuto di qualità. E’ una tavola temporale che rimane, non scivola e si dimentica per la velocità imposta dai Social Network.

Cosi capita, come in questi giorni, che mi trovi “da solo”, mi manca scrivere (non lo sò fare ma è una passione non un lavoro) raccontare storie confrontandomi con voi (per fortuna esiste WhatsApp).

Cosi ho scelto per questo articolo un pò tirato per i capelli, di pubblicare un Prototipo (probabilmente) che mi è capitato per le mani. E’ di uno Swatch Square. I modelli Square sono sono stati molto apprezzati dal mercato del tempo. La produzione degli Square è iniziata nel 2000 ed è terminata nel 2008 se la memoria non mi inganna a quest’ora (23:52).

A seguire il lancio degli Swatch Square nel 2002 fu prodotto lo Swatch Square Chrono la cui produzione termino più o meno nel 2003 circa una decina di referenze, pochissime.

Sempre nel 2002 Swatch presento al mercato un nuovo tipo di orologio partendo dal design dello Square, il Turnover. Sulla base dei famosi Jaeger Le Coultre Reverso, il quadrante dei Turnover poteva essere capovolto e mostrare il b-side con un nuovo disegno. Furono prodotti poche referenze circa 16 e la produzione si chiuse nel 2005.

Foto Filippo Gatti, Secondwatch, Prototype Swatch Square
Swatch Proto Square